Il prestito vacanze è un nuovo tipo di finanziamento nato negli ultimi anni: tutti possono necessitare di un periodo di svago dopo mesi di lavoro, ma trovandosi senza soldi non è sempre facile poterselo permettere ed è proprio per questo che nasce questa tipologia di prestito. Questo tipo di prestito è definito “finalizzato” ed è destinato ai lavoratori dipendenti, liberi professionisti o autonomi che possano dimostrare di avere un reddito costante nel tempo e che non siano obbligati a sopportare dei carichi finanziari che vadano oltre il 50% delle loro entrate.

Normalmente è possibile richiedere da 2,000 a 5,000 Euro variabile a seconda dei requisiti richiesti dall’ente finanziatore e anche dai requisiti del consumatore. La somma che deve essere erogata è destinata ai costi di viaggio e soggiorno, ma a volte anche a spese aggiuntive che si possono affrontare durante il viaggio: è l’ideale per vacanze lunghe o, al contrario, vacanze brevi ma economicamente intense, ad esempio in hotel di lusso o crociere, ma anche per un weekend a Caorle o a Roma.

Grazie a questo tipo di prestito si potrà effettuare il viaggio che si è sempre sognato e pagarlo poco alla volta, sia richiedendolo a banche o istituti finanziari, sia tramite Internet a società che sono dedite a questo tipo di prestiti. Normalmente è un assegno circolare ad essere emesso per coprire la somma del prestito che viene spedito a casa del richiedente tramite corriere, se invece si preferirà si potrà ottenere la somma tramite i dati del proprio conto corrente. La tempistica per questo tipo di prestiti è molto veloce, soprattutto se la richiesta è fatto online, mentre le banche necessitano di più tempo per svolgere tutte le ricerche e sbrigare le pratiche necessarie.

Per rimborsare il prestito si dovranno pagare delle rate fisse decise dal cliente con l’ente finanziario, il periodo può andare da 12 a 120 mesi per l’estinzione del debito. Si potrà scegliere di restituire il prestito tramite RID, trattenendo una parte dello stipendio mensile o in casi molto più rari attraverso cambiali mensili. Se lo riterrà, il cliente potrà estinguere il suo debito anche anticipatamente. Infatti se avrà liquidità sufficiente a farlo potrà chiudere il suo debito in soluzione unica e non subirà ne penali ne sanzioni.

Add Comment

Required fields are marked *. Your email address will not be published.